emily By 

 LINO, LANA, SETA, ORO – Otto secoli di ricami in mostra a Torino


Oltre sessanta pezzi, con una scelta che spazia dai ricami sacri medievali agli abiti danzanti degli anni Venti, vibranti di perline e conterie in vetro in una spettacolare mostra dell’arte più antica del mondo.

Tutti voi sanno quanto io ami la moda. Ebbene credo che il ricamo sia un pregiatissimo tocco, di fattura assolutamente artigianale, che impreziosisce qualsiasi cosa sulla quale venga tessuto. Il suo valore è inestimabile, racchiude un concentrato di abili mani, tempo, gusto, materiali preziosi, ed è una delle tradizioni che si tramandano più bella che io conosca.

Il savoire faire è la ricchezza di un popolo.

La parola ricamo deriva dall’arabo raqm: segno. Disegnare ad ago è una pratica antichissima nel bacino del Mediterraneo e in Oriente e, dal medioevo, diffusa in tutta Europa. Si usano tutti i filati di origine vegetale o animale naturali o tinti, arricchiti da materiali preziosi, quali oro, argento, perle, coralli, o conterie in vetro, paillettes metalliche, in plastica o di gelatina.

I preziosi ricami in mostra a Palazzo Madama

Sono presenti ricami in seta e oro, con un prezioso san Cosma in or nué,  ricami in lino bianco dei monasteri svizzero tedeschi e quelli in lana colorata per i tessuti da arredo, particolari della zona di Zurigo e Sciaffusa nel Cinque-Seicento. Fiori e rocailles decorano con leggerezza i tessuti e gli accessori di abbigliamento settecenteschi: pettorine e borsette femminili, o i corpetti a trapunto, ma anche le marsine, i gilet, i copricapo da uomo.

ricami gianfranco ferrè

La Fondazione Gianfranco Ferré ha concesso in prestito un eccezionale abito disegnato dallo stilista nel 2002, impreziosito da straordinari ricami realizzati da Grasso, una lunga tunica in georgette di seta ricoperta da un caleidoscopio di cristalli Swarovski e canottiglie.

Palazzo Madama
Museo Civico d’Arte Antica – Sala atelier Piazza Castello, Torino
Dal 29 luglio al 16 novembre 2015

Orari: lunedì – sabato 10.00 – 18.00, domenica 10.00 – 19.00, martedì chiuso

ricami anni 20

Vestirsi con abiti ricamati oggi

E’ orami insolito, più che altro perché il ricamo è un’operazione costosa, e molto spesso la moda usa e getta non può supportare certi costi.  In ogni modo, il ricamo da un tocco unico e prezioso ai capi, spesso è di motivo floreale, per tradizione e per resa. Non è facile da saper portare, se abbinato male può non essere valorizzato. Io consiglio sempre di abbinare o con un altro capo molto minimal e lineare, oppure con un qualcosa in contrasto che lo metta quindi in evidenza.

 

emily
emily
About me

EMILY fashion designer appassionata di moda, vi guiderà alla scoperta di eventi insoliti dandovi qualche consiglio sugli outfit che potreste utilizzare

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *